Ripartenza ippica in Italia, linee guida ripresa approvate dal Mipaaf

Pronostici ippica Snai Sesana di giovedì 23 luglio 2020

Ripartenza ippica in Italia, linee guida ripresa approvate dal Mipaaf

La data per la ripartenza dell’ippica in Italia non è stata ancora fissata, ma da parte del Mipaaf è stato fatto comunque un grosso passo in avanti attraverso l’approvazione delle linee guida per la ripresa delle corse dei cavalli a porte chiuse.

Linee guida ripresa corse dei cavalli approvate dal Mipaaf ed inviate agli ippodromi

A seguito della valutazione da parte del Comitato tecnico scientifico, nell’ottica di prevenire i rischi di contagio da coronavirus, il Mipaaf ha infatti inviato alle società che in Italia gestiscono gli ippodromi italiani le linee guida per la ripresa delle corse dei cavalli che saranno rigorosamente a porte chiuse, come sopra accennato, e che prevede l’obbligo, da parte dei gestori, di elaborare i propri protocolli operativi in collaborazione con le autorità sanitarie locali in accordo con quanto è stato riportato dal sito gioconews.it.

Corse dei cavalli, i limiti e le restrizioni imposte fino al 6 settembre del 2020

Fino alla data del 6 settembre del 2020, per quel che riguarda l’organizzazione giornaliera dei convegni ippici, il numero massimo di corse dei cavalli non potrà superare giornalmente il numero di 10. Inoltre, dovranno trascorrere massimo 30 minuti per le corse al trotto, tra una gara e l’altra, e massimo 45 minuti, invece, per le corse dei cavalli al galoppo. In più, ad ogni corsa non potranno partecipare più di 12 cavalli, e questo sarà valido, fino alla data sopra indicata, pure per le Corse Tris.

Gare ippica rispettando sempre le distanze interpersonali minime

Ed il tutto dovrà avvenire nel rispetto delle distanze interpersonali minime che sono imposte dalle disposizioni vigenti in materia di contenimento del contagio da coronavirus, sia nelle fasi di partenza della gara che durante la corsa in accordo con quanto precisa altresì il Mipaaf con una nota.

/ News

Comments

Nessun commento

Invia risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *